Tag: U15

Finali Under 15 UISP

Virtus Verbania – Fortitudo Cisterna 75-64 (13-17, 17-18, 21-15, 24-14)
Virtus: Dalle Carbonare 4, Mattioli 15, Falcicchio 17, D’Andrea 8, Lanza, Vernoli 6, Alemayhu, Parola 16, Muslukcu 9. All. Montani
Cisterna: Aforonwa 6, Angulo 16, Boscaratto, Burgani 1, D’Apuzzo 2, Fronzilli 8, Lupinetti, Porzio 23, Silvi 8, Zitarelli. All. Tesori

Virtus Verbania – Sambenedettese 80-43 (12-14, 17-15, 26-9, 25-5)
Virtus: Montani 8, Spadacini 10, Falcicchio 18, D’Andea 2, Lanza 8, Vernoli 12, Alemayhu, Parola 12, Muslukcu 10. All. Montani
San Benedetto: Del Zompo 4, Di Nicola 5, Di Emidio, Marziani 13, Boccasecca 6, Balduzzi, Ortu, Carboni, Mudimbi 15, Di Domenico. All. Roncarolo

Virtus Verbania – Milano 3 Basiglio 49-58 (10-20, 17-10, 17-13, 5-15)
Virtus: Mattioli 8, Spadacini 6, Falcicchio 15, D’Andrea 6, Lanza 2, Vernoli 12, Alemayhu, Parola, Muslukcu. All. Montani
Basiglio: Di Guida, Pauletti, Belò 14, Ficarazzi 5, Pedrocchi 14, Faoro 8, Franceschi 14, Sacchi n.e., Cairo 2, Gigognini, Vita, Paparella, Sgnaolin, Di Guida, Gerardi. All. Virtuani

Arrivati al 19 giugno, stavolta la stagione agonistica 2021/22 è davvero conclusa, dopo una serie di “ultime volte” nei vari campionati. Gli ultimi protagonisti sono gli Under 15 impegnati nelle Finali Nazionali UISP di Rimini. Tre giorni di torneo, tre partite caratterizzate più che altro da avvii di partita del tutto inconsistenti. Situazione rimediata nelle prime due giornate contro avversari “morbidi”, ma che nell’ultima giornata è costata la partita e la vittoria del torneo.
Le difficoltà non fanno mai male per crescere, adesso ci vanno due mesi di vacanza (molto) “attiva” per arrivare migliorati all’inizio della prossima stagione!

Virtus Weekly Recap

Under 13

Virtus Verbania – Basket Galliate 77-49 (29-12, 12-16, 15-6, 21-15)
Virtus: Pedroni 2, Balordi 19, Di Pofi 8, Zigliani A. 2, Girardi, Osele 9, Bardelli 2, Aicardi 8, Caretti 21, Zanetta, Zigliani L. 2, Cei 4. All. Pavesi
Galliate: Bergamin, Del Pedro, Fall 6, Koni, Brustio 2, Zunino 22, Giuliano 4, Parola 1, Moschini, Fokraoui, Tarozzo 14. All. Gallina

Finisce con un’altra vittoria e al secondo posto in classifica del suo girone Top il campionato dell’Under 13. Partita attenta in difesa fin da subito, e attacco sempre corale. Bella chiusura!

Under 16

Nessuna partita ufficiale per i 2006/2007, ma un’amichevole di prestigio a Bologna in casa della Virtus, recente 4a classificata delle Finali Nazionali che si sono disputate due settimane fa. Partita molto complicata dal punto di vista fisico e dell’intensità, ma comunque giocata con applicazione e serietà.
Settimana prossima sempre il gruppo Under 15 chiuderà definitivamente la stagione agonistica, partecipando a Rimini alle Finali Nazionali UISP.
Ultima news: il nostro Gabriele Covolo, dopo l’esperienza pasquale al torneo di Cuneo, è stato invitato di nuovo dalla Virtus Bologna, questa volta al prestigiosissimo torneo “Coppa Alberto Giove” di Monza. Let’s go!

Virtus Weekly Recap

Under 19

Pall. Montalto Dora – Virtus Verbania 49-52 (16-12, 14-18, 8-10, 11-12)
Montalto: Di Silvestro 4, Liore, Cecchettin 4, Baldi 8, Bergantino 12, Bellei 10, Velasquez 10, Parrini, Gaudi, Di Gerardo 1, De Nittis, Franchetto. All. Biamonti
Virtus: Carelli 7, Montani P., Mendola 5, Falcicchio 6, Mattioli 7, Carraro 11, Zucchi, Montani F. 4, Spadacini 10, Pirazzi, Tartaro 2. All. Amore

Torna alla vittoria l’Under 19 in una partita estremamente equilibrata. Nel finale, la Virtus trova un vantaggio di +8, poi qualche errore banale consente a Montalto di tirare per il pareggio nell’ultima azione. Palla fuori, e vittoria per i nostri!

Under 17

Basket Cassano Magnago – Virtus Verbania 85-55 (15-13, 22-18, 29-15, 19-9)
Cassano: Pecchenini 20, Carnelli, Viceconti 2, Vanoli 3, Faraone 6, Gnocchi 25, Dell’Angelo 6, Vagani 4, Rossi 2, Shahini, Esposito 4, Fioratto 13. All. Maldera
Virtus: Amarante 6, Girardi 4, Dalle Carbonare 7, Cavallaro 6, Ricci 11, Vilcu, Meschia 3, Paththini R., Paththini S. 2, Bonetti 6, Di Pofi 10. All. D’Andrea

Under 15 Eccellenza

Pall. Bernareggio 99 – Virtus Verbania 75-56 (16-17, 16-10, 27-23, 16-6)
Bernareggio: Aromando 2, Ferrara 8, Rossi 14, Ciobotariov 6, Redaelli, Popovic 4, Sanogo 18, Toure 5, Baroni 9, Ferrario, Brambilla 2, Lucherini 7. All. Vandoni
Virtus: Allievi, Giglio, Bersi, Falcicchio 3, Ottone, D’Andrea 14, Lanza 4, Vernoli 5, Parola 4, Muslukcu n.e., Covolo 21, Garofalo 5. All. Montani

Chiude in bellezza l’Under 15 Eccellenza. Non per il punteggio finale, ma con un’altra partita di grandissimo spessore e lotta, restando aggrappati con i denti per 30′. Nell’ultimo quarto i ragazzi non ne hanno davvero più e Bernareggio vola via, ma si è fatto tutto il possibile. Nessun rimpianto quindi, solo applausi per i ragazzi!

Under 13

Valsesia Basket – Virtus Verbania 74-69 (18-14, 14-16, 28-20, 14-19)
Valsesia: Skuqi, Bressan 2, Gabella 6, Lumello 23, Zamara 4, Di Pietro, Oioli 30, Malagutti 5, Bertelletti 2, Mazzarotto, Singh 2. All. Porzio
Virtus: Pedroni, Balordi 10, Bardelli 2, Caretti 25, Di Pofi 8, Girardi 3, Osele 13, Popa, Zigliani A., Zigliani L., Aicardi 8. All. Pavesi

L’Under 13 resta in partita contro una squadra più forte, rimediando una sconfitta molto più “onesta” rispetto a quella molto più netta dell’andata. Virtus che nel finale torna anche a -2 ma poi manca la zampata decisiva.
Sono queste, più che le facili vittorie, le partite che fanno crescere: non vediamo l’ora di avere un’altra occasione per confrontarci!

Under 12

Fulgor Omegna – Virtus Verbania 73-45 (11-6, 12-13, 12-2, 14-11, 10-4, 14-9)
Omegna: Carbone 3, Taglione V. 15, Valmaggia 4, Scaramella 6, Borgnis 4, Taglione T. 12, Dini 17, Cosoleto 2, Rogora 2, Saglio, De Gaudenzi 2, Bonassi 6. All. Giordano
Virtus: Zanni 8, Di Pofi 6, Paciello 2, Sola 1, Zuo, Blanc, Alberti, Covolo, Falconi 2, Caretti 22, Perelli 2. All. Pavesi

Brutta sconfitta per l’Under 12, mai in partita: fatica in attacco e ancora più fatica in difesa. Bisogna fare meglio!

Virtus Weekly Recap

Under 19

Virtus Verbania – Eteila Aosta 64-73 (21-22, 18-14, 5-16, 20-21)
Virtus: Sisalli 4, Carelli 2, Montani P. 2, Mendola 4, Genga 6, Falcicchio 12, Mattioli 9, Carraro 17, Zucchi 5, Spadacini, Pirazzi 3, Tartaro. All. Amore
Aosta: Cheney 14, Broccolato 2, Schena 4, Luboz, Giunti 15, Bragardo 5, Regruto Tomalino 19, Pacchiodi 3, D’Aquino 11. All. Artuso

Nonostante la sconfitta, buona partita per l’Under 19. Nel primo tempo si gioca punto a punto, con buona divisione delle responsabilità e tanti protagonisti. Nel terzo quarto la palla non si muove più, e concedendo tiri facili agli avversari si perde contatto sul -8. Nel finale la Virtus torna a -4 pressando, ma poi Aosta dalla lunetta la chiude.

Under 17

Cestistica Domodossola – Virtus Verbania 49-52 (7-7, 18-10, 10-18, 14-17)
Domodossola: Volorio L. 2, Guglielmi, Margaroli 8, Bracali n.e., Rossi, Volorio A. 3, Panetta 15, Molini 8, Falanga 10, Cannale 3. All. Marchi
Virtus: Amarante, Girardi, Giglio 8, Cavallaro 1, Bersi 2, Sibilia, Caretti 4, Paththini R., Paththini S. 2, Garofalo 22, Bonetti 6, Di Pofi 7. All. D’Andrea

Under 16

Don Bosco Crocetta Torino – Virtus Verbania 91-88 (24-12, 31-33, 15-25, 21-18)
Torino: Brussino 7, Cellino 26, Kertusha 11, D’Amuri 4, Fogliotti 3, Nsir 13, Dario 9, Montafia 5, Mancini 10, Bellinzona 1, Schirru 2, Rossano. All. Maino
Virtus: Dalle Carbonare 3, Mattioli 15, Montani 4, Spadacini 2, Falcicchio 16, D’Andrea 11, Vernoli 6, Parola 8, Muslukcu n.e., Covolo 23. All. Montani

Ultima partita del campionato Under 16 Gold, vero e proprio spareggio per il quarto posto e la qualificazione ai playoff. La partenza Virtus è decisamente troppo morbida, mancano costanza e intensità in difesa: ai 24 punti subiti nel primo quarto si aggiungono i 31 del secondo ed è-10 all’intervallo. La partita sostanzialmente è scappata di mano qui: nel terzo quarto un approccio fisico diverso consente di rimontare, la zona nel finale di portarsi anche avanti sul 70-74. In un attimo però Crocetta mette 4 bombe consecutive (abbastanza lasciate), e all’occhiata successiva il tabellone segna 86-79. La Virtus ci crede ancora, e in un minuto si riporta a -3 e palla in mano. La tripla del pareggio, totalmente aperta, va però un metro corta (!) e la Crocetta si qualifica meritatamente per la fase successiva.

Under 15 Eccellenza

Virtus Verbania – Pall. Bernareggio 99 74-82 (20-23, 30-18, 13-21, 11-20)
Virtus: Allievi, Giglio 2, Pavesi, Falcicchio 7, Ottone n.e., D’Andrea 4, Lanza, Vernoli 2, Parola 4, Muslukcu 35, Covolo 20, Garofalo. All. Montani
Bernareggio: Aromando 2, Ferrara 2, Rossi 4, Ciobotariov 2, Redaelli 22, Popovic 4, Sanogo 29, Toure 2, Baroni 12, Ferrario n.e., Brambilla, Lucherini 3. All. Vandoni

Fantastica partita dell’Under 15 nell’andata dello spareggio per la qualificazione alle Finali Nazionali, che cede di misura alla molto più quotata e molto più attrezzata Bernareggio (seconda classificata della Lombardia).
Partenza sprint della Virtus che prelude ad un primo quarto equilibrato, secondo quarto ancora più sprint (quasi surreale!) che porta all’intervallo al +9. Secondo tempo di tutt’altra difficoltà: Bernareggio stringe le rotazioni e alza il livello difensivo, e contro il loro miglior quintetto c’è poco da fare. È qui, nelle difficoltà, che i ragazzi danno prova di grande mentalità: uscite per infortunio, uscite per falli, il vantaggio che diventa svantaggio, la necessità di modificare al volo attacchi e difese: tutti sul pezzo e si resta aggrappati alla partita. Il risultato finale è -8 ma è molto lusinghiero.
Sabato prossimo nel ritorno a Bernareggio sarà sicuramente tutto più difficile: l’obiettivo non è certo qualificarsi alle Finali Nazionali (gli obiettivi per l’annata sono già stati frantumati da tempo!), ma provare a ripetere una partita dello stesso spessore.

Under 13

Virtus Verbania – BC Trecate 102-36 (27-2, 20-10, 34-8, 21-16)
Virtus: Pedroni 2, Balordi 14, Di Pofi 12, Popa 4, Zigliani A. 2, Girardi 9, Osele 20, Bardelli 8, Aicardi 10, Caretti 11, Zanetta 5, Zigliani L. 5. All. Pavesi
Trecate: Tafa, Portanova 3, Nikollaj 9, Magistris, Sudiro 2, Beroica, Costadoni, Dreza 2, Friso 14, Solazzo, Cupo 2, Iacometti 4, Solazzo. All. Parozzi

Partenza Virtus più derterminata che mai, a primo quarto è già +25 con gli avversari che non sembrano in grado di reagire. Infatti il distacco aumenta, bravi i nostri ragazzi a rimanere concentrati anche a partita di fatto chiusa. Serve mantenere lo stesso atteggiamento anche nelle prossime partite, contro squadre più pronte… e in allenamento…

Under 12

Virtus Verbania – Derthona Basket 81-44 (12-6, 6-9, 24-2, 8-11, 14-7, 17-9)
Virtus: Zanni 18, Di Pofi 20, Paciello 6, Sola 1, Zuo, Blanc, Covolo 4, Alberti 7, Falconi 5, Caretti 20, Perelli. All. Pavesi
Tortona: Trovato 2, Mirabelli 2, Cucchi 4, Puschio 2, Raggi, Baldini 2, Gligic, Toso 5, Musso 12, Poggi, Quaini 15. All. Fanaletti

Partita di grande concentrazione e ritmo per l’Under 12, a riscattare la finale del torneo di Rivalta giocata in maniera non brillantissima. Inoltre, passi in avanti nel gioco di squadra: bravi a cercare i compagni liberi!

Under 15, si spareggia ancora!

Virtus Verbania – Compagnia dell’Albero Ravenna 87-51 (19-15, 21-11, 18-12, 29-13)
Virtus: Allievi, Giglio 6, Sibilia, Pavesi, Falcicchio 4, Ottone 4, D’Andrea 6, Vernoli 11, Parola 8, Muslukcu 23, Covolo 25, Garofalo. All. Montani
Ravenna: Igberase, Bianchi 3, Festa 4, Galletti 8, Casali 1, Battistini, Costantini 12, Zanotti 3, Pezzi 8, Fontana 5, Giorgione 3, Valeriani 4. All. Senni

L’Under 15 vince lo spareggio in gara secca sul neutro di Albino guadagnandosi altre due partite di spareggio, questa volta con formula andata/ritorno, contro la fortissima Bernareggio (2a classificata in Lombardia).
Partita che resta in bilico fino al 25-22 del 15′, poi la Virtus piazza il 15-4 che gli consente di andare all’intervallo sul +14. Terzo quarto non scintillante, ma Ravenna (che a onor del vero era priva del suo miglior giocatore, in panchina con stampelle) fa fatica a fare canestro, e la Virtus aumenta comunque il vantaggio. Nell’ultimo quarto ulteriore e finale accelerata, che regala ai nostri un finale tranquillo.
Gara sin troppo facile per quelle che erano le aspettative, ma bravi i ragazzi a giocare una partita seria e concentrata, con veramente pochissimi “regali” agli avversari e una pronta lettura delle situazioni.
Se già la qualificazione allo spareggio era un risultato del tutto appagante, la possibilità di giocare altre due partite (per quanto proibitive) è un vero bonus che accogliamo molto volentieri!

Virtus Weekly Recap

Under 15 UISP

Basket School Sesto Calende – Virtus Verbania 55-53 (12-13, 13-13, 21-14, 9-13)
Sesto: Dika, Mira 9, Costa 19, Di Benedetto 8, Nucera 2, Venezia 6, Crivellaro 7, Brusi, Bulgarini 2, Ndiaye, Boldini 2. All. Volpato
Virtus: Allievi 6, Spagnolo 6, Montani 8, Spadacini 4, Pavesi 2, Meschia 8, Ottone 7, Spedaliere, D’Andrea 9, Lanza 3, Alemayhu. All. Montani

Sconfitta per l’Under 15 nello spareggio di qualificazione ai playoff del campionato UISP, che dunque si chiude qui.
Partita giocata bene solo a tratti, con due vantaggi anche abbastanza consistenti presi durante i due quarti centrali, ma puntualmente rimontati dai padroni di casa. Ancora nel finale un vantaggio di 4 punti viene vaporizzato in un minuto, lasciando il passaggio del turno a Sesto.
Ragazzi più “esperti” che non prendono mai in mano la partita, e ragazzi più “giovani” che giocano in maniera troppo leggera fisicamente e mentalmente… mancano ancora dei pezzi, ma siamo qui per questo…

Under 14

College Novara – Virtus Verbania 32-87 (8-17, 8-18, 11-25, 5-27)
Novara: Cristiano 3, Greguoldo 11, Spinatonda, Bertani 6, Beccan 2, Mazzarelli 8, Tarletti, Ruan, Ferrari 2, Graziano. All. Tarlao
Virtus: Maletti 6, Allievi 13, Spagnolo 13, Bersi 11, Pavesi 17, Meschia 4, Aicardi 6, Ottone 13, Miniero 2, Stolfi, Alessi 2. All. Montani

Secondo campionato che si conclude nel weekend, con l’Under 14 che con una facile vittoria finisce al quarto posto uno dei gironi “top” del campionato.

Under 13

Basket Galliate – Virtus Verbania 43-87 (11-17, 7-21, 12-25, 13-26)
Galliate: Pollastro 2, Bergamin, Del Pedro, Fall 8, Spatafora, Koni 7, Brustio, Zunino 16, Giuliano 8, Mascaro, Parola 2, Moschini. All. Rakipi
Virtus: Pedroni, Balordi 9, Di Pofi 20, Girardi 7, Osele 12, Aicardi 5, Bardelli 6, Caretti 22, Zanetta 4, Cei 2, Alberti. All. Pavesi

Alla ripresa dopo la Pasqua, l’Under 13 inizia la partita con superficialità e poca intensità, che per fortuna si limita al solo primo quarto. Dopo un raddrizzamento di rotta, ultimi tre quarti di partita con la giusta marcia.

Under 12

Oleggio Junior – Virtus Verbania 52-49 (5-12, 6-6, 7-14, 12-3, 8-11, 14-3)
Oleggio: Tomassini 2, Bertagna 2, Crotti 4, Siciliano, Prola 10, Moreno 10, Bonalumi 2, Fanchini 4, Arzani 7, Guarnaccio, Zellioli 2, Crepaldi 9. All. Prato
Virtus: Di Pofi 7, Azzalin, Paciello, Zuo, Blanc 4, Alberti 3, Covolo 6, Falconi 2, Caretti 20, Zanni 7. All. Pavesi

Riprende finalmente anche l’Under 12 dopo una pausa eterna, e la partita già è bizzarra: Oleggio segna più punti della Virtus, ma per l’assurdo regolamento minibasket con cui i ragazzi sono costretti a giocare (senza alcun motivo plausibile, dato che bambini in campo non ce ne sono) alla Virtus andranno i due punti in classifica. In maniera immeritata, dato che la i nostri ragazzi sono protagonisti di una brutta prestazione, contro una squadra di Oleggio decisamente più in palla.
Nessun problema, si torna in palestra ad allenarsi, e sabato e domenica si va a giocare un torneo! La ricetta è sempre la solita, e dovrebbe funzionare…

Torneo di Klatovy

Bella esperienza per i 2007/2008 al torneo di Klatovy, in Repubblica Ceca. Ormai i vantaggi di fare i tornei nei periodi festivi non vanno più sottolineati, essendo evidenti a tutti, ma in particolare i tornei all’estero fanno confrontare con culture diverse fuori dal campo e con stili diversi in campo, risultando ancora più belli e ancora più utili!
Tra febbre e pasti di dubbio gusto, amichevoli giocate e sfumate, ragazze tedesche e birra ceca, cadaveri mummificati e collette in valuta straniera, in quattro giorni si condensano un numero di esperienze del tutto fuori scala.



Da un punto di vista puramente cestistico, un torneo di discreto livello chiuso a 4 vittorie e 2 sconfitte. Si poteva (come sempre) fare meglio ma certo è stato utile a tutti i ragazzi coinvolti, a qualcuno per provare a stare in campo con i più grandi, a qualcuno per essere più protagonista, a qualcuno per provare ad avere un impatto anche in un contesto di livello più alto del solito.

Amichevole

Virtus Verbania – USK Praga 68-56 (22-15, 16-6, 12-10, 8-11, 10-14)
Allievi 8, Montani 7, Bersi 2, Sibilia 2, Pavesi 2, Falcicchio 13, Ottone 2, D’Andrea 4, Parola 13, Muslukcu 11, Garofalo 4. All. Montani/Pavesi

Torneo Klatovy

Virtus Verbania – Gotha Rockets 61-40 (15-7, 14-13, 18-9, 14-11)
Allievi 4, Montani 4, Bersi 2, Sibilia, Pavesi 6, Falcicchio 6, Ottone 4, D’Andrea 14, Parola 17, Muslukcu n.e., Garofalo 4. All. Montani/Pavesi

Virtus Verbania – Slavia Kromeriz 69-50 (22-15, 12-16, 12-6, 23-13)
Allievi 4, Montani 2, Bersi, Sibilia, Pavesi 8, Falcicchio 7, Ottone 6, D’Andrea 6, Parola 19, Muslukcu n.e., Garofalo 17. All. Montani/Pavesi

Virtus Verbania – USC Leipzig 51-54 (10-20, 15-10, 18-14, 8-10)
Allievi 3, Montani 2, Bersi, Sibilia, Pavesi, Falcicchio 4, Ottone, D’Andrea 10, Parola 26, Muslukcu n.e., Garofalo 6. All. Montani/Pavesi

Virtus Verbania – BK Kladno 55-45 (18-8, 4-21, 10-13, 13-13)
Allievi, Montani 6, Bersi, Sibilia 2, Pavesi 2, Falcicchio 24, Ottone, D’Andrea 11, Parola 8, Muslukcu n.e., Garofalo 2. All. Montani/Pavesi

Virtus Verbania – BK Klatovy 34-62 (0-14, 4-21, 20-12, 12-15)
Allievi, Montani, Bersi, Sibilia, Pavesi, Falcicchio 8, Ottone, D’Andrea 8, Parola 6, Muslukcu 10, Garofalo 2. All. Montani/Pavesi

Virtus Verbania – BK Klatovy 57-38 (20-13, 11-8, 12-10, 14-9)
Allievi, Montani, Bersi, Sibilia, Pavesi 4, Falcicchio 10, Ottone, D’Andrea 8, Parola 21, Muslukcu 8, Garofalo 6. All. Montani/Pavesi



Assente giustificato del viaggio in Repubblica Ceca il nostro Gabriele Covolo, che è rimasto in regione per partecipare al torneo di Cuneo, ospite della Virtus Bologna. Quattro vittorie per gli “altri” virtussini nel torneo, con Gabriele che ha ben figurato all’interno di una squadra di un livello a cui sicuramente non era abituato.

Questi i risultati delle partite:
Virtus Bologna – Novara Basket 71-66
Virtus Bologna – Urania Milano 85-69
Virtus Bologna – Bea Chieri 90-65
Virtus Bologna – Libertas Amici San Mauro 91-58

Tornei!

Prime festività del 2022 e primi tornei in vista!

Partiamo dall’Under 15, che con una squadra mista 2007/2008 andrà fino in Repubblica Ceca per partecipare tra giovedì 14 e domenica 16 al Torneo di Klatovy, sfidando squadre locali e tedesche, e senza farsi mancare un’amichevole con la storica società dell’USK Praga il giorno dell’arrivo.
Tutte le info e i risultati li trovate su https://www.eastercupklatovy.cz/en/, e ovviamente sui nostri canali social.

Seconda festività in arrivo e secondo torneo: il 25 aprile infatti al Palazzetto l’Under 14 della Virtus ospita College Borgomanero, Cestistica Domodossola e Oleggio Basket per un quadrangolare.

Terza festività in arrivo è il 1 maggio: occasione per i nostri Under 12 di andare a Rivalta a partecipare al 5° Memorial Don Aldo e Trofeo Bruno e Lella organizzato dall’OASI Laura Vicuna. Due giorni per giocare partite e stare insieme, primi mattoncini di esperienze comuni che verranno buoni per il futuro.

Last but not least, una grande news per tutta la Virtus (ve l’avevamo promessa…): il nostro atleta Gabriele Covolo dal 14 al 16 aprile parteciperà ad un torneo a Cuneo, sempre con la Virtus… ma quella vera! Gabriele è stato infatto invitato dalla Virtus Bologna a partecipare al torneo con la loro squadra Under 15, esperienza imperdibile e che rende tutta la società orgogliosa!
(Nota: inserire qui raccomandazione di coach Montani di non farlo vergognare)

Under 15 Eccellenza, si prosegue!

(segue dalla prima puntata)… per fortuna che… la domenica mattina i risultati degli altri campi girano a favore della Virtus, che si trova, oramai inaspettatamente, al terzo posto in classifica.

Raramente parliamo di formule e classifiche (e men che meno di sogni legati ad esse…), dato che il risultato delle partite non è il “driver” della nostra attività, ma quando il risultato arriva è giusto celebrarlo, ricordandosi come è arrivato e rifocalizzandosi sui percorsi, fatti e ancora da fare.

Il tutto tenendo presente che anche la sola partecipazione ad un campionato di Eccellenza non è affatto scontata per la nostra società, tanto che l’unico precedente risale alla stagione 2010/11, con due squadre frutto della collaborazione con le altre società della provincia.
Il terzo posto in regione è poi un risultato del tutto fuori scala per la nostra attività perchè qualifica per la fase interregionale, e a memoria d’uomo nessuna squadra di Verbania e provincia ha mai superato la fase regionale di un campionato giovanile.

Ma come dicevamo l’importante è avere presente il percorso: 4 stagioni in cui sostanzialmente ogni giorno è stato passato al Palazzetto, tra partite (tante) e allenamenti (tantissimi), sudore (tanto) e cazziate (tantissime). Sapendo che la strada è solo a metà, se l’obiettivo è quello di finire il settore giovanile essendo diventati la miglior versione di se stessi (almeno come giocatori di pallacanestro… per il resto miracoli non ne facciamo!).
Per questo il risultato da celebrare È il percorso, che non è legato al punteggio di una partita, che non dipende solo da noi, o dai risultati degli altri campi, su cui proprio non possiamo intervenire, o ad una posizione in più o in meno in classifica.
E si estende alle altre annate e agli altri giocatori della Virtus, che mettono lo stesso entusiasmo (sul numero di allenamenti e di ore in palestra… ci stiamo lavorando…) e che magari possono prendere un po’di ispirazione dai loro compagni.

Scendendo nei dettagli pratici, tra tre settimane ci presenteremo in una palestra di un’altra regione a giocare una gara secca, tornando al nostro ruolo preferito di underdog, con la gioia di giocare e della sana bava alla bocca!

Virtus Weekly Recap

Promozione

Virtus Verbania – Fulgor Omegna 65-60 (16-12, 15-15, 15-21, 19-12)
Virtus: Sisalli 1, Cazzola 7, Girardi 3, Genga 2, Falcicchio, Sulas 9, D’Andrea 2, Ialeggio 11, Postizzi 14, Carraro, Podico, Fanchini 16. All. Amore
Omegna: Garavaglia 2, Maulini 12, Spina 4, Barberis F. 13, Barberis F. 14, Martino, Ramenghi 11, Tober 4, De Stefano. All. Lodetti

Bellissima vittoria Virtus contro Omegna, capoclassifica finora imbattuta, in un grande contorno di pubblico e di tifo. Partita molto combattuta e in equilibrio, Virtus in vantaggio sia a fine primo quarto che all’intervallo dopo essere riuscita a mettere in campo qualcosa in più rispetto agli avversari. Omegna però entra nel terzo quarto sprintando e portandosi a +10. Padroni di casa bravi a questo punto a restare sul pezzo e ricucire subito, e vantaggi che restano sempre vicini al singolo possesso. Sulla difesa a zona omegnese, la decide una tripla da urlo all’interno dell’ultimo minuto, a cui gli ospiti non riescono a rispondere prima dei liberi che siglano il punteggio.

Under 15 Eccellenza

Cus Torino – Virtus Verbania 65-57 (21-12, 11-25, 19-5, 14-15)
Torino: Romeo 2, Cappelletti 4, Fontanarosa F. 12, Fontanarosa N. 7, Osemwegie 11, Ventigeno, Reverso-Peila 6, Sorella, Tuberga 8, Zarantino 1, Zordan, Macis 14. All. Italia
Virtus: Giglio, Falcicchio 8, D’Andrea 13, Lanza, Vernoli 5, Parola 2, Muslukcu 7, Lietta 2, Covolo 20, Garofalo. All. Montani

Prestazione schizofrenica per l’Under 15 a Torino, nella partita che avrebbe garantito il passaggio alla fase interregionale per la Virtus, contro un CUS invece già qualificato.
La partenza è la (incomprensibilmente) “solita” soft: 21-5 per i padroni di casa sembra un buon punto di inizio per mettersi in partita. Quello che segue è forse il miglior quarto di tutto l’anno, giocato in maniera perfetta sui due lati. Nel secondo tempo, altro giro di montagne russe: sul 39-32 Virtus con una generale sensazione di controllo sulla partita scatta un parziale di 11-0 per i torinesi, senza alcun preavviso e senza alcun segnale di reazione. La partita diventa allora un vano tentativo di restare agganciati, il CUS trova degli extra passaggi, un sacco di rimbalzi offensivi, dei contropiedi e qualche canestro da fuori, sostanzialmente dominando il secondo tempo senza troppa fatica.
Per essere una partita “win or go home” la combo approccio soft/non reazione alla difficoltà decisamente fuori luogo… per fortuna che… (continua nella prossima puntata)

Under 15 UISP

Virtus Verbania – Cuoricino Cardano 61-22 (18-4, 17-10, 12-6, 14-2)
Virtus: Allievi 14, Spagnolo 10, Bersi 4, Sibilia 2, Meschia 4, Nileththi, Ottone 6, Spedaliere, Lanza 6, Alemayhu 7, Paththini R. 4, Paththini S. 4. All. Montani
Cardano: Gabioli, Giacomin 2, Pravato 2, Scaldaferri 2, Mandelli 2, Ciambrone 2, Giulieri 6, Salaiti 2, Padilla, Rossi 4. All. D’Arisso

Chiusa anche la seconda fase per l’Under 15 UISP, che con 4 vittorie e 1 sconfitta si garantisce, dopo Pasqua, almeno una partita di playoff! Bella occasione per giocare una gara più “tesa” di quelle che si giocano normalmente in campionato!

Under 14

Virtus Verbania – Basket Vercelli 77-49 (25-12, 11-10, 23-13, 18-14)
Virtus: Allievi 9, Spagnolo 10, Bersi 16, Osele, Sibilia 2, Pavesi 15, Meschia 9, Aicardi, Ottone 14, Miniero, Stolfi, Alessi 2. All. Montani
Vercelli: Volpe 6, Rey 25, Casetto 2, Citta 2, Santoro, Bivi, Trano, Conte, Loiacono 2, Gallone 2, Montobbio 10, Mattea. All. Galdi

Dopo la brutta partita di lunedì la Virtus gioca una buona gara contro Vercelli. Dopo Pasqua chiusura di campionato a Novara.

Under 13

Virtus Verbania – San Giuseppe Trecate 65-24 (15-8, 14-5, 11-6, 25-5)
Virtus: Pedroni, Balordi 10, Di Pofi 2, Popa 1, Zigliani A., Alberti 2, Osele 13, Aicardi 8, Caretti 27, Zigliani L., Cei 2. All. Pavesi
Trecate: Simon 1, Fedeli 2, Di Guida, Tripodi, Bello 2, Suigo, Reposi 1, Doi, Facchetti, Porzio 14, Morabito 3, Casazza 1. All. Cortese

Under 13 che vince ancora, battendo Trecate grazie a molte palle recuperate e al contropiede che ne è scaturito. Nonostante il punteggio netto, bisogna mantenere il focus sui miglioramenti: ancora molte volte si fa tutto bene salvo non chiudere l’azione sbagliando facili conclusioni… quindi, testa bassa e allenarsi!